La luce è fuori.

Il pavimento è freddo. Mi riempe di brividi. Mi smuove. La luce è fuori. Tutto è buio. Il nero mi consola. I pacchetti finiti annebbiano la mia vista. Ma non piango. Ci vuole costanza per potere piangere. Ci vuole forza. Verità. Non c’è niente di vero nel freddo di questo pavimento. Noia e dolori finti investono la mia anima. Mediocre anch’essa come tutto il resto. Il suono del telefono mi risveglia dal torpore. E’ mia madre. Ti ho chiamata per dirti che ti voglio bene. Tanto. Il suo amore manifesto mi uccide. Mi uccide come uccidono i sensi di colpa. Le cose non meritate.

Annunci

9 risposte a “La luce è fuori.

  1. Troppo amore uccide? Non credo. Non è così. E’ finto come il freddo del pavimento.

    Mi sei tornata in mente ascoltando questa:

  2. i sensi di colpa mi fanno sentire umana e sensibile.. sbaglio ma grazie ai sensi di colpa sono in grado di rimediare verso quelle persone… oh io sono contenta di provarli

  3. Non pensare mai di non meritare qualcosa che ti viene donata, donata sul serio, senza attendere nulla in cambio. Se lo fai sarai in errore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...