Elenchi

Sto pensando:

  • Alle mie scarpe bianche.
  • Al perché sono sporche.
  • Al chewingum.
  • Al mal di testa che mi fa venire.
  • Alle creme antirughe.
  • Al fondotinta.
  • Al perché non lo uso.
  • Alle chiavi.
  • Al perché non riesco mai a scegliere la chiave giusta.
  • Al tutto.
  • Al tutto che non ha alcun senso.
  • Alla morte.
  • Al perché non mi riescono le cose semplici.
  • Alla cellulite.
  • Alla democrazia.
  • Alla mia insignificanza.
  • Al perché non mi riescono le cose difficili.
  • Al vuoto.
  • Al Kernel.
  • Allo tsunami che vuoto non è ma vuoto crea.
  • Ai bombardamenti.
  • Agli aerei.
  • Allo gnu.
  • Alla trapunta blu.
  • Al mio pacchetto di winston blu.
  • Al mio accendino verde.
  • Al verde.
  • Ai reattori.
  • Ai semafori.
  • Al perché devo rispettarli se loro non rispettano la mia fretta.
  • Al perché ho fretta.
  • Ai cieli di Turner.
  • A Guernica.
  • Ai pozzi petroliferi.
  • A Pazzini.
  • Al due.
  • Al meno.
  • Al perché leggo.
  • Al perché scrivo.
  • Al perché parlo.
  • Al mio quaderno rosso.
  • Al perché voglio fare l’ingegnere.
  • Al perché non voglio fare l’ingegnere.
  • All’amore.
  • Al fallimento.
  • Al perché Mergherita Hack quando dice cose che fanno comodo è un genio e quando dice cose che non fanno comodo è un’arteriosclerotica.
  • A Veronesi. (vedi sopra)
  • Al perché non me ne frega niente.
  • Al motoGP.
  • Al perché lo odio.
  • Al perché non ho fame.
  • Al perché voglio chiudere gli occhi.
  • Al perché non li chiudo.
  • Al perché voglio solo chiudere gli occhi.
  • Al cielo limpido che c’è stasera.
  • Alle stelle.
  • Alle costellazioni.
  • Alla luna gigante.
  • Al perché qualcosa dovrebbe avere senso.
  • Agli arroganti.
  • Al perché mi affascinano.
  • Al fare.
  • Al non fare.
  • Al perché fare.
  • Alla corsa.
  • Al mio ginocchio.
  • Ai chirurghi.
  • Al mio chirurgo.
  • All’Amore.
  • Ai bugiardi.
  • Al perché mi affascinano.
  • Ai bambini.
  • Al perché nascono.
  • Alla luce.
  • Agli occhiali.
  • Al perché li ho rotti.
  • Alle candele.
  • Alle mie candele che sanno di cioccolato.
  • Al nirvana.
  • Alle strategie.
  • Ai non spontanei.
  • Ai giocatori di scacchi.
  • Alle mosse.
  • Alla loro inutilità.
  • Agli avidi.
  • Ai viaggi.
  • Agli avari.
  • Al perché li incontro.
  • Alle sanguisughe.
  • Al carattere del mio Browser.
  • Al perché non ho sonno.
  • Al carattere del tuo Browser.
  • Alla voglia.
  • Agli idioti.
  • A me.
  • Alle priorità.
  • Alla libertà
  • Al latte macchiato freddo.
  • Al perché non ho voglia.
  • Al tutto che conserva se stesso.
  • Al tutto che annulla.
  • Agli attimi che annullano.
  • Agli abbracci.
  • Alle parole.
  • Alle parole dette a caso.
  • Alle parole non dette.
  • Al mio ascolto selezionato.
  • Al mio non ascoltare.
  • Agli abbracci non dati.
  • Alle uscite.
  • Alle non uscite.
  • Agli amanti.
  • Alla meccanica.
  • Ai planetari.
  • Alla A.
  • Al nome di mio padre.
  • A quanto sono belli i nomi che iniziano per A.
  • Al mare.
  • Agli scogli.
  • Al mio scoglio.
  • Alla mia paura.
  • Ad Amanda Knox.
  • Ad Albano.
  • Al “ci ameremo come i cani”.
  • Alla gente che mi piace.
  • Alle imperfezioni.
  • Al dolore.
  • Al Qohelet.
  • Alla speranza.
  • Al dormire.
  • Al bere.
  • All’ulcera.
  • Agli elenchi puntati e numerati.
  • Alla noia.
  • Al perché tutto sacrifica.
  • Agli arrivi.
  • Alle partenze.
  • Ai ritardi.
  • Alle cose perse.
  • Ai treni persi.
  • Alla canzone che ascolto da una settimana ininterrottamente.
  • Al perché la ascolto.
  • Alla pace dei sensi.
  • Alla pace dei versi.
  • Ai sogni.
  • Alla loro crudeltà.
  • Ai limiti.
  • Al non sapere scrivere.
  • Al non potere volare.
  • Al fallimento.

28 risposte a “Elenchi

  1. Fammi sapere se trarrai qualche conclusione da tutto questo pensare, perché è un pensare che affligge anche me, anche se non proprio uguale in alcune tue espressioni. Se non ché, almeno fino ad ora, io non ho cavato un ragno dal buco…

  2. il senso del tempo nel “durante” va in palla. Lo youghurt,ti riporta all’ossessivo scandire dei secondi meccanici e il kiwi nuovamente fuori dal tempo, nel disgusto, appunto. Vedi che esiste una funzione positiva dello youghurt?😉
    (mah forse è troppo arzigogolata)

  3. Bellissimo. Adoro gli elenchi e il pensiero che corre su cose apparentemente slegate.
    Ma realmente ad un tratto hai pensato al Qohelet ?😀 Sto cercando di immaginare quale passo (il)-logico ti abbia portato fin lì.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...